Serata futurista a Finale Emilia

Il Futurismo ebbe tra i suoi più importanti esponenti anche il finalese Piero Gigli, alias Jamar 14, pseudonimo con cui era solito firmare le proprie opere e che era originato dall’acronimo del nome della madre (Maria), abbinato alla data della nascita (14 maggio 1897), ma anche – come ricorda nei suoi appunti – della rinascita: era il 14 maggio 1917, quando seppe che si sarebbe salvato dalle ferite riportate in un assalto a trincee nemiche, durante la Prima Guerra Mondiale.

E’ proprio per ricordare il poeta concittadino, che il circolo CARC propone per sabato 23 maggio, alle ore 17.00, presso i Giardini dell’ex Scuola Materna di via Oberdan, una Serata Futurista.

Dopo i saluti del sindaco di Finale, Raimondo Soragni, dell’assessore alla Cultura Fernando Ferioli e del presidente del CARC, Cesarino Caselli, verrà presentata l’opera multimediale "Piero Gigli: intervista sulla mia vita", curata da Roberto Busuoli e Leonardo Merighi ed edita da Edizioni CDL.
L’opera raccoglie, su supporto multimediale, un’intervista al poeta – che racconta al microfono degli intervistatori le varie tappe della propria esistenza – ed è completata da un piccolo volume contenente una breve biografia di Gigli e un agile dizionario enciclopedico dei personaggi e delle opere futuriste citate da Gigli nell’intervista.

 

 

 

 

Leonardo Merighi, in veste di chansonnier, si esibirà poi nell’esecuzione musicale di due celebri poesie di Piero Gigli, "La mascherina" e "La torta d’abréi", accompagnato al pianoforte dal maestro Luciano Diegoli.

La serata proseguirà con Magda Cristofori, moderatrice dell’evento, che parlerà di un Gigli inedito, mentre Carlo Alberto Sitta affronterà il tema "Piero Gigli, poesia e memoria" e sarà concluso dalla lettura di poesie dell’artista finalese.

A conclusione dell’appuntamento il concerto della Mutina Swing Orchestra, "Note in libertà – Omaggio a Piero Gigli" e un buffet allestito dai soci del circolo Carc con ricette futuriste.

Autore: bondeno

redazione bondeno.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.