L'esercito romano

Atlante del mondo Romano - De Agostini

In un documentario della BBC (con gli archeologi tutti anglosassoni e che non aprono mai un libro) ci si chiede come ha potuto l’impero Romano controllare un territorio così vasto con un esercito di soli 150.000 uomini.

Una domanda a cui può rispondere il prof. Livio Zerbini dell’università di Ferrara, sabato 6 settembre 2014, ore 17, a Stellata di Bondeno nel corso della sua conferenza presso il museo archeologico.

Noi qui ci limitiamo a sottolineare (vedi la pianta di Carnuntum sul Danubio) che la legione, circa 5000 uomini, non sottraeva risorse al territorio (era pagata da Roma), ma costruiva ponti, strade, acquedotti, anfiteatri creando così le premesse per un successivo insediamento civile.

Autore: bondeno

redazione bondeno.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.