Lampi sublimi

Nel pomeriggio di Santo Stefano

venerdì 26 Dicembre 2014 alle ore 15.30


Lampi Sublimi

in  Un Mondo Meraviglioso

Visita guidata alla nuova mostra allestita presso

la Pinacoteca Nazionale di Ferrara  all’interno del Palazzo dei Diamanti

 

Lampi Sublimi Tra Michelangelo e Tiziano

Bastianino e il cantiere di San Paolo

Il percorso proseguirà con l’introduzione alle collezioni d’arte

della Pinacoteca Nazionale di Ferrara e all’Addizione Erculea,

proponendo ai partecipanti l’ingresso nel “Meraviglioso Mondo”

della storia dell’arte e della cultura del Rinascimento ferrarese.

Appuntamento e partenza ore 15.30

presso l’ingresso di Palazzo dei Diamanti Corso Ercole I d’Este 23

 


Partecipazione alla visita guidata: euro 6 – studenti e soci Pro Loco Ferrara euro 4

Ingresso alla Pinacoteca:  adulti  euro 4 – ridotto euro 2 – gratuito insegnanti studenti e possessori MyFe Card

A cura di Alessandro Gulinati: mob. 340-6494998, e-mail: ale.gulinati@gmail.com

Autore: bondeno

redazione bondeno.com

3 pensieri riguardo “Lampi sublimi”

  1. Dal 13 dicembre 2014 al 15 marzo 2015
    Palazzo dei Diamanti – Pinacoteca Nazionale – Corso Ercole I d’Este 21 Ferrara

    Tra Michelangelo e Tiziano. Bastianino e il cantiere di San Paolo.

    Domenica 28 dicembre, ore 10.30: visita guidata a cura di R. Cassani

    Url dell’evento
    http://www.pinacotecaferrara.beniculturali.it
    Contatti
    Ufficio Informazioni e Prenotazioni Mostre e Musei C.so Ercole I d’Este, 21
    tel. 0532 244949; fax 0532 203064; diamanti@comune.fe.it
    Orari

    martedì e mercoledì 9.00-14.00; da giovedì a domenica: ore 9.00-19.00

    La biglietteria chiude mezz’ora prima dell’orario di chiusura del Museo.

    Chiuso 25 dicembre
    Ingresso

    intero euro 4,00, ridotto euro 2,00.

    "Mi piace"

  2. Nell’attesa dei restauri che restituiranno l’interezza dell’antica delizia ai cittadini e ai turisti, i Musei Civici di Arte Antica presentano due innovazioni di rilievo. A partire da martedì 23 dicembre, infatti, i visitatori potranno avvalersi dell’uso di QR Code e di un nuovo video multimediale per meglio interagire con il capolavoro voluto da Borso d’Este.

    L’uso di QR Code – abbreviazione di Quick Response Code, vale a dire quei crittogrammi solitamente destinati a essere letti tramite un telefono cellulare o un tablet – è sempre più diffuso negli spazi museali di tutto il mondo. Da oggi, anche il Salone dei Mesi e la Sala delle Virtù potranno essere “letti” attraverso questo strumento: 15 codici consentiranno di riscoprirne la storia, lo stile e l’iconografia rendendo più completa, coinvolgente e approfondita l’esperienza di visita. Basterà uno smartphone connesso ad internet e i Mesi dipinti, tra gli altri, da Francesco Cossa o Ercole de’ Roberti non avranno più segreti.
    – See more at: http://www.cronacacomune.it/notizie/24967/iniziative-e-novita-dai-musei-civici-di-arte-antica.html#sthash.sXrC5YJM.dpuf

    "Mi piace"

  3. Ottima iniziativa purtroppo poco propagandata da quanto mi pare di capire. Un pomeriggio di festa da trascorrere tra storia, bellezza e cultura in una Ferrara così poco conosciuta anche ai suoi abitanti.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.