Non si farà il deposito di gas sotterraneo di Rivara

«Con l’approvazione del Collegato Ambiente si scrive definitivamente la parola fine al progetto di deposito di gas sotterraneo di Rivara». Esprimono la loro soddisfazione i parlamentari Pd Davide Baruffi, Manuela Ghizzoni e Stefano Vaccari, da tempo impegnati a fianco delle istituzioni locali contrarie al progetto. Ecco la loro dichiarazione: “Fra le tante buone pratiche introdotte dall’approvazione del Collegato Ambiente, quella che più di altre ci preme oggi sottolineare, a poche ore dall’ok definitivo al provvedimento giunto con il voto della Camera dei deputati, è sicuramente l’introduzione del divieto di stoccaggio di gas in acquifero profondo, ossia il divieto normativo definitivo a progetti come quello del deposito interrato di gas a Rivara. Si scrive quindi definitivamente la parola fine ad una vicenda che ci ha visti impegnati fin dall’inizio a fianco di cittadini e Amministrazioni locali contrarie al progetto.”

Ed ecco il commento del sindaco Alberto Silvestri in merito all’approvazione del Collegato Ambiente : “Finalmente la nostra comunità potrà gioire ed esultare, insieme. Oggi è per noi un giorno di festa, per tutti i cittadini, per i comitati e per le istituzioni: il progetto di stoccaggio gas in acquifero profondo a Rivara non è permesso dalla legge italiana. Entrambi i rami del Parlamento Italiano hanno approvato il cosiddetto “Collegato Ambiente” che contiene il divieto di realizzare progetti di questo tipo sul territorio nazionale. Una grande vittoria per le istituzioni, tutte. Ringraziamo ancora una volta la Provincia di Modena e la Regione Emilia Romagna, a partire dai Governatori Errani e Bonaccini, e l’assessore Costi, che hanno saputo compiere professionalmente e seriamente il proprio ruolo, insieme ai comuni, a partire dal lontano 2006. E ringraziamo sentitamente anche i parlamentari modenesi, il Senatore Vaccari e i Deputati Ghizzoni e Baruffi, che hanno portato a termine gli impegni presi. Da Roma arriva oggi un altro grande messaggio di speranza, che ci aiuta a guardare alle prossime festività ed al prossimo anno con maggiore fiducia. Fiducia in noi stessi, fiducia nelle istituzioni. La nostra comunità può andare avanti unita per completare la ricostruzione, senza dovere pensare ai ricorsi al Tar, senza dover più pensare allo stoccaggio gas in acquifero a Rivara”.

The post Gas Rivara, il sindaco: “Ultime notizie motivo di gioia e festa” appeared first on SulPanaro | News.

Autore: bondeno

redazione bondeno.com

1 commento su “Non si farà il deposito di gas sotterraneo di Rivara”

  1. La California, schiacciata la scorsa estate da una siccità mai vista (attribuita alle anomalie de El Nino) che hanno intensificato gli incendi boschivi e delle praterie, è colpita adesso da una sciagura inaudita: un deposito di gas naturale a 2400 metri sottoterra perde, soffiando con forza di un vulcano in superficie quantità immani di metano. Ne ha già soffiato 80 mila tonnellate, 2500 famiglie hanno dovuto essere evacuate, e le autorità hanno dovuto vietare il sorvolo della zona, almeno a basse quote, perché il gas altamente combustibile se penetrasse nei motori degli aerei li farebbe esplodere.

    "Mi piace"

Rispondi a afenice Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.