Inaugurazione al Bihac

Finalmente, ci siamo. Il campo in superficie sintetica del centro sportivo “Bihac” avrà il suo varo ufficiale, domenica 27 ottobre (ore 10) dopo essere stato a dire il vero già calcato in un paio di occasioni: una gara dell’Under 21 e l’ultima giornata del campionato di serie A2, con l’Hc Bondeno che ha incrociato le mazze contro il Cps San Giorgio. Questa volta, però, il varo sarà qualcosa di ufficiale, con la presenza a Bondeno dello stesso presidente della Federazione Italiana Hockey, Sergio Mignardi, che proprio qui iniziò un anno fa il suo anno di mandato, portando in municipio un’importante sedute del Consiglio Federale. Segno che Bondeno è ormai un punto di riferimento nazionale per l’hockey su prato. Ed ecco, allora, che un anno dopo la soddisfazione di poter tagliare il nastro del nuovo impianto in sintetico sarà doppia. Faranno gli onori di casa il sindaco Fabio Bergamini, il vicesindaco con delega allo sport, Simone Saletti, e quello al bilancio, l’onorevole Emanuele Cestari, oltre al parroco don Andrea Pesci che impartirà la sua benedizione all’infrastruttura sportiva, meta dell’attività di tantissimi giovani. Così come la vicina struttura geodetica del tennis, rimessa a nuovo dopo gli interventi delle scorse settimane per un valore di circa 60mila euro. Serviti per creare una copertura coibentata in grado di fornire un miglior confort “climatico” ai tennisti, con una annessa ed efficiente illuminazione al led. Sarà presente il direttivo del Tennis Club Bondeno, con i propri soci, mentre per l’Hc Bondeno – che vedrà inaugurato il proprio campo da gioco – ci sarà il presidente della società, Marco Bergamini, con tutta la formazione che partecipa al campionato di serie A2 ed i numerosi giovani dei tornei promozionali. L’azienda che ha curato la realizzazione della superficie in sintetico è la Polytan Gmbh, che ha sede a Burgheim, in Germania. Un colosso nel settore. Un’azienda specializzata in superfici sintetiche e realizzazione di manti per attività sportive, anche per arene che ospitano gare olimpiche. Per fare qualche esempio oltre all’hockey su prato, anche per il tennis, l’atletica, il football americano. «I mesi estivi – dicono il sindaco Fabio Bergamini e il vicesindaco Simone Saletti – sono quelli che ci hanno tenuti in apprensione, per via dell’approvvigionamento dei materiali, ma anche se il cantiere è durato più del previsto il risultato è un manto che permetterà all’Hockey Club Bondeno di giocare ad alti livelli e continuare a crescere centinaia di ragazzi all’insegna dei valori dello sport». Il Comune ha finanziato i 250mila euro dell’appalto, ma la Federazione Italiana Hockey (Fih) ha comunque riconosciuto un contributo al progetto: «Le risorse della Federazione – aggiunge l’assessore al bilancio, Emanuele Cestari – hanno consentito di realizzare un impianto di irrigazione interrato, di nuova generazione, che sarà funzionale al mantenimento in perfetta efficienza di questo nuovo campo. Sul quale – conclude Cestari – siamo certi che i colori dell’Hc Bondeno sapranno regalare ancora emozioni alla città».

Locandina inaugurazione campo hockey sintetico 22 10 19

Condividi il contenuto su Facebook

Autore: bondeno

redazione bondeno.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: