Pass vaccinale

Personalmente spero che sia una fake-news:

Il ministro del Turismo: non si può continuare a perdere pezzi di Pil ogni settimana

Non riesce  nemmeno  a immaginare : i posto di blocco di polizia ed esercito che setacceranno tutte le auto e  faranno i rastrellamenti  dei passeggeri che si avventurano da una regione all’altra,    chiedendo il documento del  tampone dellle 48  ore precedenti. Si rende conto che quello che Draghi. Speranza e il generale stanno preparando è un universo concentrazionario?

Il secondo scopo dal pass da Regione a Regione è il rastrellamento   dei non-vaccinati sfuggiti, passati inosservati,  o tralasciati per errore.  “Una prigione dove non ci sono sbarre e di cui molti ignorano l’esistenza perché non sanno più cos’è la libertà o più probabilmente non l’hanno mai saputo”  (C. Sacchetti).

Nota: il nostro Alan Fabbri si rallegrava pubblicamente oggi della prossima visita a Ferrara del ministro Garavaglia; staremo a vedere

Necropolis

Sabato 17 aprile ore 10.30 e ore 15.30 – a piediNecropolis! Itinerari a piedi nelle Belle Arti e nella Storia PatriaAlla scoperta della Certosa di San Cristoforo
Appuntamento e partenza alle ore 10.30 e ore 15.30 presso l’ingresso della Chiesa di San Cristoforo
A cura di Alessandro Gulinati Email: ale.gulinati@gmail.com – Tel. e Whatsapp 3406494998Partecipazione rigorosamente ad offerta libera!

Clinici o cinici

Ci sono due tipi di medici: i clinici e i cinici.

I clinici sono quelli che, di fronte a una malattia nuova che non ha una cura ufficiale, si adoperano per prescrivere off-label farmaci che si dimostrano efficaci nel ridurre morbilità e mortalità.I clinici sono quelli che, in ossequio al giuramento di Ippocrate, fanno di tutto per salvarti la vita.

I cinici sono quelli che, di fronte a una malattia nuova che non ha una cura ufficiale, si adoperano per rispettare le disposizioni ministeriali di vigile attesa (cioè non fanno un cazzo) che si sono dimostrate efficaci nel raggiungimento del record mondiale di ospedalizzazioni e mortalità.I cinici sono quelli che, in ossequio al giuramento degli ipocriti, fanno di tutto per salvarsi le chiappe.

Vi auguro di avere un medico di famiglia clinico e non cinico, perché oggi può fare la differenza tra la vita e la morte.

https://www.facebook.com/groups/terapiadomiciliarecovid19/

Ma mettere pazienti supposti covid nelle terapie intensive anche quando non ne avrebbero alcun bisogno, oppure attribuire al coronavirus le conseguenze di tutt’altre patologie, significa per gli ospedali e anche per il personale ricevere consistenti contributi pubblici aggiuntivi

https://ilsimplicissimus2.com/2021/04/18/tutti-i-farmaci-alternativi-e-i-paradossi-pandemici/

Informazione tempestiva

Ricevo il comunicato stampa dedicato all’evento “Radio, onde e bombe”che si terrà sabato 24 aprile alle 10, in diretta su Facebook e Youtube, per ricordare il ruolo fondamentale svolto della radio nella Liberazione di Ferrara.  
Durante l’appuntamento si ricorderà la straordinaria avventura del radioamatore Franco Moretti, che nella stessa giornata del 24 aprile, nel 1945 salvò la città dal bombardamento alleato. Si utilizzeranno inoltre degli apparecchi d’epoca, recuperati e restaurati, per trasmettere in codice morse il messaggio inviato agli alleati dall’arcivescovo Bovelli e l’appello all’insurrezione di Sandro Pertini, che verrà ricevuto da radio Caterina, la stessa radio clandestina che lo captò allora. 

Parteciperanno alla diretta, organizzata dall’associazione Ilturco: Gian Paolo Bertelli dell’Associazione Nazionale Genieri e Trasmettitori Ferrara – Bologna, Giangiacomo Fabbri dell’Associazione Nazionale Carabinieri, il ColonnelloFerdinando Marchesi, per l’Associazione Nazionale Famiglie Caduti e Dispersi di Guerra di Ferrara.
L’evento è parte del programma del Comitato comunale per le celebrazioni del 25 Aprile, coordinato dall’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara.

Personalmente invece mi piacerebbe ricevere informazioni  su https://ilsimplicissimus2.com/2021/04/14/incredibile-segnalati-solo-l1-degli-effetti-avversi/

Ci sono ancora medici che curano

Avevo già riportato la testimonianza del medico bolognese riportata nell’articolo citato sotto; vorrei qui riportare una importante integrazione:

Poi c’è un altro problema. Si arrivava in ospedale, si faceva il tampone: tampone positivo, quindi veniva formulata la diagnosi di COVID-19. E si veniva trattati come tali. Punto. Qui a Bologna c’è stato anche altro: a pazienti con tampone negativo, venivano fatte una o più TAC toraciche e sulla base delle immagini di “ground glass” veniva formulata la diagnosi di COVID-19. Mi sono confrontata con una radiologa e mi ha confermato come queste immagini radiologiche non siano patognomoniche per COVID-19, poiché si evidenziano in molteplici altre patologie. E quindi si è finito per mascherare altri quadri clinici anche più gravi. Pertanto ritengo che innumerevoli condizioni cliniche non siano state trattate come avrebbero dovuto.

https://ilsimplicissimus2.com/2021/04/11/sorpresa-ci-sono-ancora-medici-che-curano/

Bologna estense

Gentilissime Amiche e Gentilissimi Amici, torno ad invitarvi nella Bologna Estense!

E’ un itinerario nel quale credo molto, un prodotto che ritengo davvero originale e stupefacente.

Ecco allora che in questo ennesima Domenica primaverile trascorsa tra confinamento e cattivo tempo, con un pensiero speciale a coloro che sono sottoposti a quarantene varie, magari convalescenti, spesso privati del proprio lavoro, vorrei offrire questa opportunità di svago, eventualmente di apprendimento per tutti e per me occasione di conservare la dignità con l’invito a riflettere che domani, la tutela e la promozione del nostro immenso patrimonio culturale e paesaggistico, così come oggi la libertà non ci saranno concesse da questa classe dirigente criminale ma vanno conquistate con la lotta! Lotta di tutti per tutti!

Grazie della cortese attenzione e della vostra eventuale partecipazione.

Alessandro Gulinati

Al più l’è darg a ment

Fonte: Andrea Zhok

Comunque dev’esser chiaro che le campagne a getto continuo che presentano le donne come una sorta di specie in via d’estinzione, minacciata da ogni parte da bracconieri famelici, ingiuriata, offesa, oppressa, martoriata, crocifissa spiritualmente, terrorizzata di mettere un piede fuori dalla porta, sono campagne orchestrate in modo sistematico a partire da un solo specifico livello, ovvero quello della gestione dei grandi media.
Si ha una percezione del tutto fuorviante se si pensa che quelle opinioni abbiano lo stesso rilievo e la stessa diffusione nella società nel suo complesso di quanto appaia su giornali e TV. Si tratta di un’operazione dall’alto, sistematica e mirata.
L’ultima scena del terrore muliebre è rappresentata dal “catcalling”, che è stato promosso dal modesto italiano “fare il pappagallo”, messo alla berlina ironicamente in migliaia di film, ad una minaccia esistenziale insopportabile.
Qui, come in mille altre vicende precedenti, l’intero gioco, squisitamente ideologico, consiste nell’amplificazione ipertrofica di un aspetto di vita presentandolo nella cornice prefabbricata dell’aggressione di genere.

https://www.ariannaeditrice.it/articoli/fare-il-pappagallo

Rocca di Stellata

Qualcuno chiedeva su FB chi ricordava come era quando in cima ci abitava una famiglia; la ristrutturazione partì proprio da una classe del liceo per iniziativa della insegnante di disegno che ci portò una classe per pulire almeno le suppellettili lasciate dagli occupanti.

Fu Biancardi, come sindaco, che prese l’iniziativa di dare il via ai lavori di restauro.

Sanzioni

Gentile Araba Fenice,

Un titolare del copyright che utilizza Content ID ha rivendicato del materiale presente nel tuo video.

Di conseguenza, il tuo video è stato bloccato in alcuni paesi. Ciò significa che il video continua a essere pubblicato su YouTube, ma gli utenti di alcuni paesi potrebbero non avere la possibilità di guardarlo.

Questo non è un avvertimento sul copyright. Questo reclamo non incide sullo stato del tuo account.

Titolo del video: vietati i lavori ai non addetti all’ingresso
Contenuti protetti da copyright: I’m Horny, I’m Stoned
Rivendicato da: WMG
Paesi bloccati: Cuba, Iran, North Korea, Syria

NOTA: il video si riferisce al film scolastico ripubblicato di recente su you tube; da notare che i paesi bloccati sono gli stessi abitualmente sanzionati