Rebus

Una proposta etimologica che tiene conto del significato della prima attestazione è stata allora avanzata da Guiraud (…). Per lo studioso francese, rébus verrebbe da rebous, forma alternativa trecentesca del francese rebours, con il significato, sostantivato, di ‘controsenso, contrario di ciò che ci si attende’ e, a far data dal XVII secolo, di ‘indovinello’. Anche quest’ipotesi, per quanto suggestiva, è tuttavia indebolita da considerazioni rimiche: rébus, fin dalla prima attestazione, fa rima con abus e imbutz e questo mostrerebbe che l’ultima vocale, quella metricamente accentata, suonasse [y] e non [u] come sarebbe se rébus derivasse da un precedente rebous (…). Sembra, insomma, che sull’etimologia di rebus non sia stata ancora detta l’ultima parola.

Mostre e musei

La fotografia 1839-2020 Dall’11 febbraio al 2 maggio 2021 Ferrara – Padiglione D’Arte Contemporanea – Palazzo Massari, C.so Porta Mare, 5 Il libro illustrato dall’incisione al digitale. Italo Zannier fotografo innocente Url dell’evento https://artemoderna.comune.fe.it/1949 Contatti Ufficio Informazioni e Prenotazioni Mostre e Musei C.so Ercole I d’Este, 21
tel. 0532 244949 (Chiuso sab. e festivi)
diamanti@comune.fe.it Orari Dal lunedì al venerdì dalle 11.00 alle 17.30. Chiuso sabato e domenica.   L’ingresso alla mostra è contingentato ed è consentito a 18 persone ogni 30 minuti. La prenotazione è fortemente consigliata alla pagina web:  https://prenotazionemusei.comune.fe.it Ingresso Intero € 5,00; ridotto € 3,00 over 65 anni, studenti universitari, giovani dai 18 ai 29 anni titolari della Youngercard,  gruppi di almeno 15 persone, possessori del biglietto delle mostre di Palazzo dei Diamanti, categorie convenzionate, insegnanti di primo e secondo grado con tesserino). Gratuito minori di 18 anni, gruppi scolastici, diversamente abili e loro accompagnatori, guide turistiche e giornalisti con tesserino, possessori MyFe card, visitatori nel giorno del loro compleanno, personale sanitario (medici, infermieri e OSS) operante nei reparti Covid-19 degli ospedali d’Italia, categorie convenzionate.
  Boldini. Dal disegno al dipinto. Attorno alla Contessa de Leusse. Dal 10 febbraio al 6 giugno 2021 Ferrara – Castello Estense, Sala dei Comuni Piccola ma preziosa esposizione dedicata al tema della genesi del ritratto femminile, nella Sala dei Comuni del Castello Estense. Url dell’evento https://www.castelloestense.it/it Contatti Ferrara – Castello Estense – Largo Castello
tel. 0532 419180
castelloestense@comune.fe.it Orari Dal lunedì al venerdì 10.00-18.00. Chiuso sabato e domenica.

Gli ingressi al Castello sono contingentati ad un massimo di 15 visitatori ogni 20 minuti.
La prenotazione è fortemente consigliata alla pagina web:  https://prenotazionemusei.comune.fe.it Ingresso Intero: 10,00 euro. Ridotto: 8,00 euro (tra i 12 e i 18 anni; over 65). Family: per ogni adulto pagante, 1 minore entra gratis. Gratuito fino a 11 anni.

A Ferrara con la guida

Visite guidate a piedi al centro storico di Ferrara per individuali e gruppi. Visite guidate alla mostra “Antonio Ligabue. Una vita d’artista” al Palazzo dei Diamanti (Fino al 5 aprile 2021) 6 e 7 febbraio 2021 Ferrara, centro storico Programma: > VISITA FERRARA MEDIOEVALE E GHETTO EBRAICO a piedi – h. 10.00  e h. 14.30 Incontro presso la CATTEDRALE Tariffa: euro 10,00 a persona – gratuito fino ai 17 anni. Pagamento in loco. >ANTONIO LIGABUE A FERRARA! Palazzo dei Diamanti – ore 12.00 e 17.00 (dal lunedì al venerdì) Tariffa visita guidata: gruppi  fino a 4 pax € 50,00 in totale; Gruppi da 6 a 8 pax  € 10,00 a persona. Pagamento in loco (biglietto mostra prenotazione online).
I percorsi sono interamente accessibili ai disabili. Prenotazione obbligatoria. http://www.aferraraconlaguida.com Contatti A Ferrara con la guida – Silvia Ferretti tel. 0532 902897 – 346 3178104
fax 0532 902897
www.ferrarainfo.com/it/ferrara   ➜

Palazzo Diamanti

Riapre “Antonio Ligabue. Una vita d’artista”
L’antologica allestita a Palazzo dei Diamanti documenta attraverso oltre cento opere l’intera parabola artistica di Antonio Ligabue, uno degli artisti più originali del Novecento. Nel percorso emergono i temi fondamentali della sua ricerca: dal diario intimo degli autoritratti ai paesaggi del cuore, dai ritratti alle nature morte, dagli animali selvaggi a quelli domestici, dai paesaggi agresti alle scene di caccia e alle tormente di neve.

Un racconto che pone l’accento sulla singolarità della sua poetica e rivela la forza naturale, pura e istintiva del suo genio. Ti aspettiamo dal lunedì al venerdì, dalle 10.30 alle 19.30!
  Acquista il tuo biglietto E per chi non può ancora raggiungerci… C’era una tigre sul Po. Storie meravigliose e selvagge Sabato 13 febbraio ore 17 Un coinvolgente racconto dedicato ad Antonio Ligabue per conoscerne la vita avventurosa e i quadri potenti e simbolici. A seguire, un’attività di laboratorio consentirà di realizzare un personale paesaggio in cui i ricordi diventano, come in un sogno, storie meravigliose e selvagge. 7 € a partecipante | Prenotazioni entro sabato 13 febbraio, ore 13 Prenota subito
Antonio Ligabue. Una vita d’artista
Palazzo dei Diamanti | Fino al 5 aprile 2021 
Aperto dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 19.30
(la biglietteria chiude 30 minuti prima)

Informazioni mostre e musei di Ferrara  
diamanti@comune.fe.it /// www.palazzodiamanti.it

L’arte in vetrina

L’Arte in Vetrina nasce con l’obiettivo di far conoscere ai bondenesi gli Artisti della loro città, e l’idea è quella di posizionare le opere nelle vetrine dei negozi di vicinato per portare la gente a camminare e poterle guardare, ammirare….

e scoprire come in una galleria d’arte a cielo aperto. L’Assessore Sartini ribadisce: “Durante la preparazione di questo progetto ci siamo fatti prendere la mano – quasi 20 gli artisti che hanno prestato le loro Opere d’Arte e oltre 70 i negozi che hanno voluto accoglierle con grande entusiasmo dei commercianti. Così abbiamo anche pensato di elaborare e mettere a disposizione on-line una tabella con l’elenco e le immagini di tutte le opere e i luoghi in cui sono state posizionate”.

arrow blue Consulta la tabella