Finale Emilia e McDonald's

Vengono da Finale Emilia due giovani coltivatori selezionati da McDonald’s per fornire il grano con cui si realizzano i panini della multinazionale in Italia. Un bell’accordo nato nella Bassa grazie al lavoro dell’azienda East Balt di Bomporto che porterà il grano made in Finale  nei 520 ristoranti Mac del Paese.
Il progetto Fattore Futuro, nato con l’obiettivo di accompagnare e aiutare i giovani agricoltori nello sviluppo delle proprie aziende. In totale sono 20gli  imprenditori selezionati per entrare a far parte dei fornitori italiani di McDonald’s, scelti tra oltre 130 candidati con meno di 40 anni e con un progetto di innovazione e sostenibilità per la propria azienda. Sette le filiere coinvolte: carne bovina, carne avicola, pane, insalata, patata, frutta, latte.
Franceso BelluttiFrancesco Bellutti

Ecco gli imprenditori finalesi scelti:

Francesco Belluti, 27 anni, di Finale Emilia, è fortemente convinto che le nuove tecnologie possano dare un contributo significativo allo sviluppo della resa delle coltivazioni e al monitoraggio dei costi di produzione. Per questo motivo, tra le altre innovazioni già introdotte nella sua azienda, Belluti ha in progetto di adoperare la localizzazione satellitare per implementare l’agricoltura di precisione, ridurre l’utilizzo di fertilizzanti e garantire un risparmio energetico.
C’è poi Carlo Filippi Luppi, 27 anni  il quale insieme all’Università di Padova studia come utilizzare i batteri azotofissatori per ridurre sensibilmente l’utilizzo di fertilizzanti usati nella produzione agricola.
Carlo Filippo LuppiCarlo Filippo Luppi

L’elenco dei 20 produttori selezionati da McDonald’s

Ida Adinolfi, Montecorvino Rovella (SA) – coltivazione di insalata
Giosuè Arcoria, Santa Maria di Licodia (CT) – coltivazione di frutta (arance)
Achille Belloni, Casalmaiocco (LO) – allevamento bovino
Francesco Belluti, Finale Emilia (MO) – coltivazione di grano
Silvio Bonetti, Rudiano (BS) – produzione di latte
Ilaria Bussolotti, Pegognaga (MN) – allevamento bovino
Sergio Campana, Campogalliano (MO) – coltivazione di grano
Massimo Campitelli, Larino (CB) – allevamento pollo
Tommaso Carioni, Trescore Cremasco (CR) – allevamento bovino
Roberto Favazza, Montagnana (PD) – coltivazione di patate
Nicola Forini, Calcio (BG) – coltivazione di insalata
Massimo Liberatore, Palata (CB) – allevamento pollo
Carlo Filippo Luppi, Modena – coltivazione di grano
Matteo Mapelli, Bellinzago Lombardo (MI) – allevamento bovino
Raffaella Mellano, Agliè (TO) – allevamento bovino
Mauro Moletta, Coccaglio (BS) – produzione di latte
Vincenzo Petitti, Rotello (CB) – allevamento pollo
Francesco Randazzo, Ramacca (CT) – coltivazione di frutta (arance)
Claudio Scipioni, Avezzano (AQ) – coltivazione di patate
Thomas Sparer, Appiano (BZ) – coltivazione di frutta (mele)

 

“McDonald’s crede nell’Italia ed è parte attiva del sistema agroalimentare italiano, da cui già oggi acquista l’80% dei suoi ingredienti. Con il progetto Fattore Futuro abbiamo avuto la conferma che l’Italia agricola è viva e che la strategia di aumentare la percentuale dei nostri ingredienti italiani non solo è vincente, ma è anche assolutamente realizzabile – dichiara Roberto Masi, amministratore delegato di McDonald’s Italia – Siamo felici di accogliere questi 20 imprenditori nel sistema McDonald’s che darà loro la certezza di un contratto pluriennale e la possibilità di essere inseriti in un sistema che, grazie ai nostri partner, opera su scala internazionale con sistemi produttivi e di certificazione all’avanguardia. Il nostro obiettivo è quello di dar loro la possibilità di far crescere concretamente, e in modo sostenibile, queste aziende. Continuiamo ogni anno a confermare non solo di credere nel paese, ma soprattutto nei suoi giovani”.

Il gruppo dei ragazzi selezionati all'Expo di MilanoIl gruppo dei ragazzi selezionati all’Expo di Milano

The post Da Finale Emilia il grano per i panini Mac Donald’s di tutta Italia appeared first on SulPanaro | News.